La quota comprende: viaggio in bus GT, accompagnatore, visita alla città di Pavia, ingresso a chiese e musei, pranzo libero come da programma, assicurazione infortuni.

La quota non comprende: mance (optional), extra personali, tutto quello che non è compreso nella voce “La quota comprende”.

Per qualsiasi informazione chiamare in ore ufficio 3478896329 Andrea o mandare una mail a info@mipiacetravel.it

Pavia ed i Visconti

Questa giornata ci porterà a scoprire con nuovi occhi una città troppo spesso declassata a sobborgo della “grande Milano“, scopriremo inoltre cosa lega Pavia ed i Visconti potente famiglia milanese.

Inizieremo la nostra visita da uno dei suoi luoghi simboli, il “ponte coperto“. Già presente in epoca romana, più volte ricostruito e definitivamente distrutto durante l’ultimo conflitto mondiale; i suoi resti emergono poco a monte dell’attuale durante i periodi di magra.

L’attuale ricalca la posizione del suo ultimo predecessore fatto erigere in epoca medioevale. A seguire visiteremo una delle chiese più antiche e caratteristiche della città, considerata da alcuni il vero Duomo di Pavia cioè la chiesa di san Michele di origine Longobarda. Piccola curiosità la prima moneta longobarda che venne coniata a Pavia in quanto capitale del regno, raffigura proprio la chiesa di san Michele.

Nel primo pomeriggio trasferimento nel cuore della città moderna e della movida studentesca per la visita di piazza della Vittoria e del Duomo.  I lavori per la costruzione del Duomo iniziarono nel 1488 e molti importanti architetti del periodo vi presero parte, ed attorno al 1492 finirono i lavori della costruzione della cripta principale. Dove ora sorge il Duomo in passato c’erano altre due chiese fondate tra il VI ed il VII secolo ricostruite poi con stile romanico.

Ultima tappa di questo tour è il castello Visconteo, costruito nel 1360 su ordine dei Visconti che volendo abbellirlo con un parco commissionarono anche il parco della Vernavola. Nelle sue sale, nel gennaio del 1491 il duca di Milano Ludovico il Moro prese in moglie Beatrice d’Este.

ATTENZIONE presentarsi al punto di partenza almeno 10/15 min prima dell’orario indicato, animali a bordo non ammessi (ad eccenzion fatta per quelli adibiti all’accompagnamento invalidi).

Previo accordo è possibile scegliere un altro punto di carico/scarico, i tempi di percorrenza sono da valutarsi in relazione al punto di partenza ed alle condizioni del traffico.