pietra-parcellara
Trekking della Pietra Parcellara

Il trekking della Pietra Parcellara, ci permetterà di scoprire una delle montagne più riconoscibili e più amate dai piacentini.

Chiamata anche il “Cervino piacentino”, è la più riconoscibile delle montagne di questa parte della val Trebbia

Il cammino inizia dalla piazza di Perino, si attraversa il nuovo ponte risistemato con la costruzione della nuova strada per Bobbio passiamo sulla sponda sx della Trebbia.

Al termine prendiamo la strada per Brodo fino alla strada che ci porta al valico per la Pietra Marcia. La “via normale” prosegue poi in lieve discesa seguendo le carrereccie.

Proseguendo con continui zig-zag nel bosco sempre comunque lungo un percorso, ci dirigiamo verso il piccolo oratorio che si troviamo a base della Pietra Parcellara.

Da quì il sentiero inizia ad inerpicarsi verso la vetta. La salita è assolutamente semplice e richiede solo un pò di attenzione in alcuni passaggi, ma nulla che sia da definirsi difficile; è però da sconsigliare l’ascesa in caso di pioggia o neve.

Una decina di minuti dopo siamo giunti in vetta e lo spettacolo che ci si offre nelle belle giornate di primavera o d’estate ci appaga del cammino fatto.

Giunti in cima piccola sosta di circa 15 min. dove ci riposeremo e faremo delle considerazioni sulla val Trebbia con la sua storia e le sue leggende; torneremo poi verso l’oratorio percorrendo a ritroso la strada della salita.

Arrivati all’oratorio ci dirigeremo verso la sella che divide la Pietra Marcia dalla Parcellara che all’apparenza difficile e ripida, si rivela poi molto più “fattibile” anche per i meno esperti.

Per il ritorno a Perino si segue a ritroso l’itinerario d’andata oppure si può scendere al Trebbia dopo aver percorso “la via di cresta” non utilizzata in salita.

Una volta tornati  all’ oratorio direzione verso sud e ci porteremo sulla strada fatta all’andata per rientrare a Perino.

Ritornati alle auto finiremo la nostra giornata nel cuore della val Trebbia, la cittadina di Bobbio visitando la capitale morale della Val Trebbia.

Precedente
Successivo
Equipaggiamento

Equipaggiamento obbligatorio: SCARPONI o SCARPE DA TREKKING, acqua (almeno 1,5 lt a persona), tè caldo, cappellino di lana ,occhiali da sole, abbigliamento da trekking adatto ad una escursione, giacca a vento/antipioggia.

Grado di difficoltà MEDIA DI TIPO E

Itinerari che si svolgono su terreni di ogni genere, non necessariamente segnalati al piano, ma chiaramente riportati in cartografia, ivi compresi quelli che presentano forte esposizione, svolgendo livelli e sviluppi sempre superiori a quelli di grado T.

Solitamente questi percorsi si sviluppano in zone scarsamente antropizzate in cui l’attraversamento di corsi d’acqua può avvenire a guado, o passerelle di qualsivoglia genere.

Generalmente è difficile trovare rapidamente riparo dalle intemperie o chiamare aiuto in caso di infortunio e spesso può non essere facile approvvigionarsi di acqua potabile e cibo.

È percorribile anche da famiglie con bambini ed anziani, a patto che siano sufficientemente allenati e in ottime condizioni di salute, non soffrano di vertigini, che siano equipaggiati in modo adeguato e specifico, che conoscano bene l’ambiente di svolgimento e siano in grado di orientarsi agevolmente usando la carta topografica e l’orientamento intuitivo.

Segnalazioni particolari

Prenotazione al numero 33478896329, o tramite il modulo presente in questa pagina, o scrivendo  a info@mipiacetravel.it entro le ore 16.30 del giorno prima.

L’escursione verrà confermata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti tramite email o cell rilasciati al momento della iscrizione. In caso di adesioni superiori alle 15 unità, saranno accettate le prime 15 pp iscritte in ordine di tempo. I partecipanti si impegnano a seguire le direttive della guida, a segnalare ogni esigenza particolare quali allergie, condizioni di salute, problemi di qualsivoglia natura.

I minori di anni 18 devono essere accompagnati da persona adulta garante e responsabile.

Pranzo al sacco a cura dei partecipanti.

Le guide si riservano, prima della partenza, di escludere chi non ritenessero idoneo per condizioni fisiche o di equipaggiamento. In caso di motivata esclusione non sono previsti rimborsi di nessun tipo, se non l’eventuale quota di partecipazione versata a titolo di anticipo.

Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia all’escursione. I partecipanti sono tenuti a seguire le direttive degli accompagnatori, a non abbandonare il sentiero e il gruppo senza autorizzazione.

Per qualsiasi domanda o dubbi riguardo questa uscita, puoi chiamare direttamente la guida al n° +39 3478896329 o scrivere alla mail: ilgeoturista@gmail.com

Posti disponibili

L’escursione si effettuerà il 00/00/20

Nel caso non si raggiunga il numero minimo di 6 partecipanti (max 15), l’escursione verrà annullata. Sarete avvisati tramite SMS o EMAIL  con avviso tempestivo alle persone che avessero prenotato 24 h prima della partenza.

Punto di ritrovo

Travo, Piazza Trento c/o posteggio Municipio, alle ore 09.30 

Trasferimento poi verso spiazzo ANAS  per inizio escursione. Fine stimata per le ore 16.00.

Quota di partecipazione

Quota partecipazione: 15 euro adulti, 10 euro ragazzi fino a 18 anni (accompagnati da un adulto); escursione sconsigliata a chi soffre di vertigini

La quota NON COMPRENDE il viaggio da e per il punto di partenza, il pranzo, eventuale assicurazione del partecipante e tutto quanto non espressamente indicato. Ad insidacabile giudizio della guida, l’itinerario potrà variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per qualsiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.

Prenotazione obbligatoria

Prenotazione obbligatoria entro le ore  16.30 del giorno 14/09/19

Prima di iscriversi siete invitati a leggere il nostro Regolamento relativo alle escursioni e la scheda riassuntiva delle difficoltà dei sentieri.

I tuoi dati ci stanno a cuore, non ne abuseremo e non li daremo a nessuno, verranno usati solo per l’organizzazione delle nostre attività.
Leggi la nostra informativa in merito a  Cookie & Privacy .

Conduzione effettuata da

Guida Ambientale Escursionistica Regione Emilia-Romagna.GUIDA ASSICURATA, come disposizioni di Legge Regionale Emilia R.- N.4 del 1/2/2000 e succ. modifiche, associata AIGAE Coordinamento Emilia-Romagna

Durata: 5 h circa + soste

Distanza: 6.5 km

Dislivello totale: mt. 750