Trekking della Palmaria e Portovenere

Il trekking della Palmaria e Portovenere, è uno sentiero tra i più affascinanti e selvaggi che si possano fare in riva al mare.

In una giornata è possibile fare il breve percorso ad anello che ci porterà a scoprire angoli naturali bellissimi dell’isola, archeologia militare e un sentiero botanico il tutto circondati dal mare.

Dal piccolo porticciolo turistico di Portovenere ci imbarcheremo per raggiungere la vicinissima isola PalmariaUna volta sbarcati inizieremo il nostro percorso in senso antiorario passando prima per le graziose spiagge dove la vista spazia sullo stupendo borgo di Portovenere; che dal 1997 assieme all’arcipelago della Palmaria e le Cinqueterre sono divenute patrimonio dell’Unesco.

Giunti in cima un piccolo sentiero botanico ci farà scoprire le essenze  mediterrane tipiche quali il leccio, la roverella e la ginestra spinosa.

Durante il trekking dell’isola della Palmaria e Portovenere è anche possibile incontrare animali particolari ed inaspettati quali il più piccolo dei gechi europei (il tarantolino); inoltre osservando sopra la nostre teste o sopra delle scogliere è possibile vedere anche gheppi, falchi pellegrino e gabbiani. 

Portovenere, torneremo a scendere verso il mare percorreremo una stupenda scogliera abitata dai gabbiani. Ma non finisce qui perchè avremo le cave di marmo, e le altre scogliere che percorreremo e visiteremo ritornando al punto di partenza. 

Il marmo della Palmaria chiamato Portoro era famoso e già molto apprezzato all’epoca dei romani che sono stati i primi ad aprire le cave per l’estrazione di questo famoso elemento ornamentale.

Precedente
Successivo
Equipaggiamento

Pranzo al sacco. Equipaggiamento obbligatorio: SCARPONI O SCARPE DA TREKKING, acqua (almeno 1,5 lt a persona), tè caldo, cappellino di lana ,occhiali da sole, abbigliamento da trekking adatto ad escursione, giacca a vento/antipioggia. Si ricorda che sull’isola NON ci sono punti acqua a disposizione, è un’isola dunque regolatevi di conseguenza! 

Grado di difficoltà MEDIA – itinerario TIPO E

Itinerari che si svolgono su terreni di ogni genere, non necessariamente segnalati al piano di calpestio, ma chiaramente riportati in cartografia, ivi compresi quelli che presentano forte esposizione, svolgendo livelli e sviluppi sempre superiori a quelli di grado T.

Generalmente si sviluppano in zone scarsamente antropizzate, dove l’attraversamento di corsi d’acqua può avvenire a guado, senza però che vi sia pericolo di essere trascinati dalla corrente in caso di caduta, o con l’utilizzo di “ponti tibetani” o passerelle assimilabili, dove è in genere difficoltoso trovare rapidamente riparo dalle intemperie o chiamare aiuto in caso di infortunio e spesso può non essere facile approvvigionarsi di acqua potabile e cibo. 

L’itinerario è percorribile anche da famiglie con bambini ed anziani, a patto che siano sufficientemente allenati e in ottime condizioni di salute, che non soffrano di vertigini, che siano equipaggiati in modo adeguato e specifico, che conoscano bene l’ambiente di svolgimento e siano in grado di orientarsi agevolmente usando la carta topografica e l’orientamento intuitivo; i dislivelli risultano compresi tra i 1000 mt ed i 400 mt.

Segnalazioni particolari

Prenotazione al numero 3478896329, o tramite il modulo presente in questa pagina, o scrivendo  a info@mipiacetravel.it entro le ore 16.30 del giorno 00/00/2020.

L’escursione verrà confermata tramite email o cell. rilasciati al momento della iscrizione al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso di adesioni superiori alle 15 unità, saranno accettate le prime 15 pp iscritte in ordine di tempo. I partecipanti si impegnano a seguire le direttive della guida, a segnalare ogni esigenza particolare quali allergie, condizioni di salute e problemi di qualsivoglia natura.

I minori di anni 18 devono essere accompagnati da persona adulta garante e responsabile.

Pranzo al sacco a cura dei partecipanti.

Le guide si riservano, prima della partenza, di escludere chi non ritenessero idoneo per condizioni fisiche o equipaggiamento. In caso di motivata esclusione non sono previsti rimborsi di nessun tipo, se non l’eventuale quota di partecipazione versata a titolo di anticipo.

Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia all’escursione. I partecipanti sono tenuti a seguire le direttive degli accompagnatori, a non abbandonare il sentiero e il gruppo senza autorizzazione.

Per qualsiasi domanda, dubbi riguardo questa uscita, puoi chiamare direttamente la guida al n° +39 3478896329 o scrivere alla mail: ilgeoturista@gmail.com

Posti disponibili

L’escursione si effettuerà il 00/00/2020

Nel caso non si raggiunga il minimo di 8 partecipanti, l’escursione verrà annullata. Sarete avvisati tramite SMS o EMAIL con avviso tempestivo max. 24 h prima della partenza.

Punto di ritrovo

Portovenere, alle ore 09.30, c/o il porto vecchio di Portovenere.

A seguire ci imbarcheremo dal porticciolo di Portovenere direzione isola della Palmaria ; l’attraversata durerà circa 10 minuti. Fine prevista ore 16.30 circa.

Quota di partecipazione

Quota partecipazione: 20 euro adulti, 15 euro ragazzi fino a 18 anni (accompagnati da un adulto); escursione senza particolari difficoltà.

La quota NON COMPRENDE il viaggio da e per il punto di partenza, il pranzo, eventuale assicurazione del partecipante e tutto quanto non espressamente indicato. Ad insidacabile giudizio della guida, l’itinerario potrà variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per qualsiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.20

Prenotazione obbligatoria

Prenotazione obbligatoria entro le ore  16.30 del giorno 00/00/2020.

Prima di iscriversi siete invitati a leggere il Regolamento delle nostre escursioni

I tuoi dati ci stanno a cuore, non ne abuseremo e non li daremo a nessuno, verranno usati solo per l’organizzazione delel nostre attività.
Leggi la nostra informativa in merito a  Cookie & Privacy .

Conduzione effettuata da

Guida Ambientale Escursionistica Regione Emilia-Romagna.GUIDA ASSICURATA, come disposizioni di Legge Regionale Emilia R.- N.4 del 1/2/2000 e succ. modifiche, associata AIGAE Coordinamento Emilia-Romagna

Durata: 6,0 h circa + soste alle cascate

Distanza: 7.0 km

Dislivello totale: mt. 380